Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
loquace.over-blog.com

loquace.over-blog.com

L'Aquila è Roma: ovunque sia l'Aquila, si può dire che Roma sia presente.

Tre profili per la Signora: Juve-Lazio si gioca sul mercato

Il sogno proibito della Juventus

Il sogno proibito della Juventus

Potesse fare un pacchetto unico, beh, la Juve lo confezionerebbe subito: Stefan de Vrij, Sergej Milinkovic, Keita Baldé. All together.

VALUTAZIONI IN CORSO La spesa sarebbe notevole, ma in tutto questo c’è un ostacolo grande così, e legittimo: Claudio Lotito e la sua Lazio vista Europa. Chiamiamole pure suggestioni pre-finale di Supercoppa Italiana (in scena domenica prossima) ma non c’è dubbio che i tre giocatori attualmente nella rosa di Simone Inzaghi facciano il pienone di consensi a casa-Juve. Fra il dire e il comprare, però, c’è di mezzo tutta una serie di paletti che magari ridurranno il trio ad un’unità: Keita. Perché per il serbo c’è un muraglione grande così e per l’olandese le valutazioni sono ancora in corso.

DE VRIJ Ancora pochi giorni al gong ufficiale della stagione: Juventus e Lazio si giocano la finalissima e i bianconeri si troveranno davanti tre pensieri di mercato. Cominciamo da Stefan de Vrij: come Keita ha il contratto in scadenza nel 2018 e le operazioni di rinnovo non hanno ancora conosciuto passi decisi e decisivi. Il difensore centrale alla Lazio guadagna circa 1 milione e 300 mila euro e per allungare di 4 anni il proprio accordo vorrebbe un cospicuo aumento. La Juve un tentativo sul giocatore lo avrebbe fatto: verbale e nonostante al momento non sia una priorità. Lotito ha risposto con una richiesta di 40 milioni di euro. Saluti. Però c’è ancora il tempo per capire come andrà a finire: perché la sirena-Juve potrebbe convincere il giocatore a non rinnovare per poi accasarsi a Torino a zero nel giugno prossimo o a basso conguaglio a gennaio. Oppure il club bianconero potrebbe accelerare verso fine agosto nel caso in cui si convincesse che i centrali così come (e quanti) sono non bastano.

KEITA, IL SI A FERRAGOSTO? Situazione fluida quella dell’olandese, un po’ come quella del senegalese, nato in Spagna, Keita: ha rifiutato varie proposte di squadre per poter approdare alla Juve. L’attaccante vuole il bianconero, e probabilmente lo avrà dopo la finale di domenica prossima. Nel giorno dei calendari, l’ad Marotta ha ufficializzato la richiesta fatta a Lotito. Vogliamo Keita. E ha offerto non più di 18 milioni. Nei prossimi giorni ci sarà probabilmente un aumento della proposta: senza toccare però i 30 milioni, perché per la Juve è pur sempre un giocatore in scadenza e per Lotito un attaccante che potrebbe perdere a zero fra un anno. La sensazione è che entro la fine del mercato Keita raggiungerà la Juve.

NON SE NE PARLA Discorso diverso — e molto — per il centrocampista serbo Milinkovic. A Max Allegri piace un sacco, alla dirigenza tecnica pure ma ha un piccolo… difetto: l’incedibilità. A parte il fatto che Lotito non accetterebbe proposte inferiori ai 70 milioni, ecco che più volte il suo manager ha dichiarato l’incedibilità del giocatore sotto contratto fino al 2022. Per lui — ha detto recentemente Claudio Lotito — ho ricevuto un’offerta strabiliante, forse l’offerta più alta di questo mercato in Italia, ma ho detto no.. La Juve resta in pressing (per il futuro) e intanto se lo vedrà probabilmente di fronte fra pochi giorni. Testandolo.

Fonte: La Gazzetta dello Sport – Matteo Della Vite

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post