Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
loquace.over-blog.com

loquace.over-blog.com

L'Aquila è Roma: ovunque sia l'Aquila, si può dire che Roma sia presente.

CorSera - Sabatini voleva Keita alla Roma, ora spinge per portarlo all’Inter

La sora Keitilla, tutti lo vonno nessuno se lo piglia

La sora Keitilla, tutti lo vonno nessuno se lo piglia

L’Inter è diventata il miglior alleato della Lazio nella telenovela di mercato legata al futuro di Keita. Non volendo dare soddisfazione alla Juve attendista, sicura di essere la preferita dell’esterno d’attacco ispano-senegalese, il presidente Lotito si è convinto ad aprire le porte alla corte serrata della dirigenza nerazzurra, pronta a fare un’offerta non inferiore ai 25 milioni. Il maggiore sponsor dell’affare resta il d.s. Sabatini, così pazzo di Keita da aver pensato dodici mesi fa di portarlo dall’altra parte del Tevere, incurante nelle possibili conseguenze generate dal passaggio alla Roma del numero 14 biancoceleste. Pure a Spalletti non dispiacerebbe consegnare la fascia sinistra a chi è stato capace di timbrare 16 volte il cartellino nella passata stagione, ma sa che prima bisognerà trovare una destinazione gradita a Perisic o Candreva. Scenario che la Lazio spera di poter tramutare in realtà al più presto, considerato anche che la frequenza degli scambi di idee tra l’Inter e l’entourage di Keita sembra essersi fatta più serrata nelle ultime ore.

Respinte al mittente le avances di West Ham, Milan e Napoli,nelle settimane scorse, ora non pare esserci la stessa intransigenza nei confronti dei nerazzurri. Alla vigilia dell’amichevole di domani contro il Malaga, ultimo test prima della sfida contro la Juve nella Supercoppa del 13 agosto, Simone Inzaghi sta cercando di capire quale sarà la Lazio che si troverà ad allenare a fine agosto. Un gruppo forse costretto a salutare gli aventiniani Keita e De Vrij – quest’ultimo messo alle strette dalla dirigenza, ma ancora sordo ai desiderata biancocelesti -, che potrebbe invece arricchirsi delle giocate del ventisettenne esterno del Porto Yacine Brahimi. Attaccante di fascia molto apprezzato dal tecnico laziale, che ha chiesto a Tare di fare di tutto per portarlo a Roma, in caso di addio del suo «figliol prodigo» Balde Keita. In alternativa è sempre caldo il nome di Azmoun, mentre dai continui contatti con la Seg, agenzia che cura pure gli interessi di De Vrij, ha iniziato a prendere consistenza l’ipotesi Ramselaar, ala del Psv Eindhoven con le caratteristiche giuste per esaltarsi nell’idea di gioco di Inzaghi.

Fonte: Corriere della Sera – Sergio Torrisi

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post