Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
loquace.over-blog.com

loquace.over-blog.com

L'Aquila è Roma: ovunque sia l'Aquila, si può dire che Roma sia presente.

Nuovamente restaurato il murale di Totti che imbrattava via Licia

Da così a così...
Da così a così...

Da così a così...

Sdegno e sgomento tra i romanisti per quanto avvenuto in nottata a Roma. Il murale di Totti che imbrattava via Licia è stato ritoccato, probabilmente da rappresentanti goliardici del tifo laziale. Erroneo affermare che il murale sia stato imbrattato, in quanto risulta ridondante imbrattare un imbrattamento... E scusate per la ripetizione. Come detto, in piena notte degli ignoti artisti si sono recati nel quartiere di Porta Metronia, a due passi da dove l'idolatrato ex calciatore ha visto i primi natali. Come potete vedere nella foto in basso l'intervento di restaurazione è stato effettuato con vernice nera che ha ricoperto l'orrenda immagine preesistente. Il tutto è stato impreziosito con una scritta, che per quanto possa infastidire le povere menti dei miliardi di simpatizzanti giallorossi risulta un sunto alquanto veritiero di una scomoda realtà: "Totti mafia capitale". Non è la prima volta che ciò accade, era già successo a giugno ma da un paio di settimane l'obbrobrio raffigurante er cappetano dei cappetani era tornato a campeggiare su quel povero muro. In quell'occasione er pupone, avendo attualmente molto tempo libero e nulla da fare, si era recato ad ammirarlo, firmarlo e a farsi addirittura immortalare accanto. La sua firma, presumibilmente una enorme X, è stata giustamente coperta ed è stata divelta la teca che qualche malato di mente aveva pensato di mettere a copertura di quella che riteneva una vera e propria reliquia. Sull'argomento ha voluto spendere qualche saggia parola anche il numero 1 dello sport italiano, Giò Malagò, noto tifoso, quasi ultras, giallorosso: "è un gesto non commentabile, altre parole sono superflue. Chi l'ha deturpato non sono tifosi di un'altra squadra, ma vandali". Ma la chicca viene dopo a conclusione di questo intervento assai ispirato: "Quando vediamo che la gente si butta nelle fontane per fare lo shampoo, spaccano monumenti...". Possiamo capire il caldo ma una tale pochezza di concetti non riusciamo a perdonarla. Ma come si fa a paragonare un monumento reale, con la sua storia, il suo valore artistico ad uno scarabocchio su un muro? Piuttosto, visto che anche l'altro murale dedicato a Totti, quello sito nel Rione Monti, è stato spesso rivisitato e restaurato da abili mani biancocelesti ci chiedevamo se non fosse il caso di eliminarli del tutto e riportare all'antico splendore le facciate su cui vengono apposti...

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post