Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
loquace.over-blog.com

loquace.over-blog.com

L'Aquila è Roma: ovunque sia l'Aquila, si può dire che Roma sia presente.

Le 4 novità che renderanno più interessante la prossima stagione di serie A

Le 4 novità della prossima stagione

Le 4 novità della prossima stagione

L'esordio della VAR

E' la novità più attesa, l'esordio assoluto nella storia della nostra Serie A. La tanto attesa #Moviola in campo sarà chiamata ad aiutare l'arbitro a districarsi in situazioni poco chiare, con l'intento di diminuire al minimo i casi contestabili.

E' importante sapere che il fischietto di turno potrà avvalersi della Var solo in alcune specifiche situazioni:

  • assegnazione o mancata assegnazione di un calcio di rigore;
  • infrazioni in caso di un gol da convalidare;
  • in caso di espulsione, sempre per confermare o no la decisione;
  • evitare lo scambio di persona, assegnando il cartellino al giocatore che realmente ha commesso l'infrazione;

Sarà sufficiente a smorzare le polemiche che ogni domenica caratterizzano la gran parte delle gare? Sarà un vero aiuto per i direttori di gara? Il test andato in scena negli ultimi mondiali Under 20 non sono stati incoraggianti. Sicuramente ci sarà bisogno di un periodo di ambientamento per arbitri, giocatori e addetti ai lavori. Non mancheranno le discussioni ma almeno abbiamo la certezza che i casi eclatanti tipo il rigore concesso alla Roma per la simulazione assurda di Strootman non si verificheranno più. Per tutto il resto vedremo...

Torna l'accesso diretto alla Champions per quattro italiane

Finalmente scongiurato l'incubo preliminari che hanno sempre mietuto vittime italiane. Le quattro migliori classificate accederanno direttamente ai gironi Champions e potranno schedulare al meglio la stagione successiva certe di ciò che le attenderà. Questo naturalmente favorirà l'ingresso di ulteriori soldi nel nostro campionato garantendo una inevitabile crescita del livello delle società coinvolte. Insomma è prevedibile che assisteremo ad una crescita del calcio nostrano se i dirigenti si dimostreranno capaci di gestire questa nuova situazione e gli introiti maggiori che saprà garantire. La serie A potrà tornare ad essere il campionato più bello del mondo? E' ancora presto per dirlo e di sicuro non potrà essere così senza una repentina modifica degli stadi più vetusti della penisola.

Finalmente si gioca durante le feste natalizie

La serie A copia il modello inglese che sta funzionando alla grande. Servirebbe anche una ripartizione più equa delle risorse derivanti dalle TV ma intanto ci si sta muovendo dopo anni di immobilismo e non è poco. Finalmente i tifosi italiani potranno vedere i propri beniamini anche durante le feste natalizie e addirittura il 30 Dicembre, posticipando a gennaio la sosta che invece era prevista a dicembre fino allo scorso anno. Una novità più epocale di quello che sembra ma talmente ovvia che sorprende che sia stata introdotta con tanto ritardo.

Tornano le sette sorelle?

Alla fine degli anni '90 abbiamo assistito ai campionati più interessanti ed avvincenti della storia del calcio italiano. Ben sette squadre, le sette sorelle appunto, si contendevano i primi posti e le Coppe italiane ed europee. Milan, Inter, Juventus, Lazio, Fiorentina, Parma e Roma diedero vita a campionati in cui regnava l'incertezza. Tra loro e le altre squadre c'era una differenza tecnica e di nomi enorme. Attualmente con il ritorno di Milan e Inter, grazie alle nuove proprietà cinesi, con il Napoli di De Laurentiis a prendere il posto del Parma e Atalanta, Torino e la stessa fiorentina a contendersi il posto che era dei viola si potrebbe assistere nuovamente ad una sorta di rievocazione delle sette sorelle anche se onestamente alcune di esse al momento posso al massimo ambire ad un posto quali cugine... Il mercato finora ci ha riconsegnato una Juve ancora incompleta e forse il gap potrebbe essere leggermente diminuito e forse assisteremo ad una stagione senza un padrone già stabilito e quantomeno più equilibrata. Per gli amanti delle statistiche ricordiamo che sono ormai nove anni che non si decide uno scudetto all'ultima giornata, da quando l'Inter di Mourinho vinse a Siena con un gran gol di Milito tenendo giustamente dietro la Roma di Ranieri punita poche settimane prima in un Roma-Sampdoria dal sapore di Roma-Lecce...

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post