Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
loquace.over-blog.com

loquace.over-blog.com

L'Aquila è Roma: ovunque sia l'Aquila, si può dire che Roma sia presente.

Lazio: situazione extracomunitari

Che fine faranno Djordjevi e gli altri extracomunitari in esubero?

Che fine faranno Djordjevi e gli altri extracomunitari in esubero?

Tutto, o quasi, ruota attorno il passaporto di Caicedo. Qualora riuscisse ad accaparrarsi l'agognato documento spagnolo cambierebbero radicalmente le mosse di mercato della società. Azmoun è la fissa di Tare. Caicedo (e soprattutto il suo costo) era la fissa di Lotito. Tra le due ha vinto la seconda. Ma la situazione relativa all'estroso iraniano potrebbe riaprirsi clamorosamente in base a questo scenario: l'ecuadoregno tesserato come comunitario, Keita venduto ad una cifra sui 25 milioni. Niente di complicatissimo, nessun improbabile allineamento dei pianeti: solo due eventi che al momento sembrano complessi ma fattibili. La pista Azmoun può riaprirsi ad agosto e difficilmente potrà essere rivista a gennaio. Basta ricordare che appesa con il nuovo anno ci sarebbe anche la posizione Caceres con il Verona e di sicuro la Lazio, in caso di partenza di Keita (la darei per scontata) dovrà per forza intervenire sul mercato in questa sessione. Nel frattempo Tare, oltre che rastrellare informazioni su decine di profili adatto a ricoprire il ruolo di sostituto di Keita, si sta dannando per trovare delle sistemazioni gradite al trio in esubero delle "meraviglie". Perea sembrerebbe ambito dal Leganes, per Mauricio si era appalesato un interesse cinese poco gradito al giocatore ma c'è fiducia di trovargli una collocazione entro la fine del mercato, il più difficile da piazzare è il bomber dalle polveri fradice Djordjevic appesantito da un contratto oneroso e dall'idea di fondo di sposare un progetto ambizioso... Nel frattempo agosto è alle porte. Meno di due settimane alla Supercoppa, ma l'amichevole di ieri pomeriggio ha contribuito a rasserenare l'ambiente in subbuglio, e addirittura meno di tre settimane all'esordio in campionato contro la Spal. Ma solo a settembre avremo il volto finale della nuova Lazio. La sensazione è che i giorni più caldi, e decisivi, siano quelli fatidici di fine agosto. La speranza è che stavolta non regalino delusioni alla tifoseria. Il timore è che si possano ripetere eventi che lasciano con l'amaro in bocca.

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post